mercoledì, 04 Agosto 2021

PREMIO LAGRANGE 2017 A DANIELLE S.BASSETT

Da non perdere

I bambini sono affascinati dai fenomeni che percepiscono ma non riescono a comprendere. Sono cresciuta tra le fattorie e i boschi nel cuore della Pennsylvania e da bambina ero incantata da arte, musica, matematica e dalla natura – così come dalla magia – e credevo fermamente che l’impossibile fosse in realtà possibile. E di certo il segreto per renderlo tale era nascosto da qualche parte tra i 1000 volumi della biblioteca di famiglia. Successivamente, quando mi sono resa conto che molte delle forze potenti e misteriose che plasmano la nostra quotidianità hanno una semplice ed intuitiva spiegazione scientifica, la fascinazione è diventata tutt’uno con il rispetto. All’università, da specializzanda in fisica, quel rispetto ha ceduto il passo al puro stupore nel momento in cui ho intuito l’eleganza matematica della fisica, e deciso di dedicare la mia vita all’esplorazione della tensione tra ciò che è opaco e ciò che traspare.

Continua a leggere l’articolo di Danielle S. Bassett su Corriere della Sera

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS