martedì, 31 Gennaio 2023

Più che velocità: il 5G potrebbe diventare il prossimo grande motore economico

Da non perdere

Articolo di Osvaldo Di Campli, World Economic Forum

Traduzione di Flavia Stefanelli

  • L’America Latina sta intraprendendo un piano di cinque punte per la distribuzione del 5G nella regione.
  • Perché funzioni, la digitalizzazione deve essere estesa a tutti i settori dell’economia, sia nei servizi pubblici che nell’industria.
  • Le partnership e le collaborazioni saranno fondamentali per costruire ecosistemi digitali, integrare i dispositivi IoT e far conoscere alle persone il linguaggio del 5G.
    Spesso si pensa che il 5G sia in grado di aumentare la velocità di “tutto”. I dizionari la definiscono come “tecnologia per inviare dati a velocità più elevate rispetto ai dispositivi 4G”. Eppure il 5G è molto di più della prossima velocità; è anche un motore fondamentale della crescita economica.

Ecco cinque modi in cui la regione latinoamericana si sta preparando per il 5G, in modo che possa diventare un fattore abilitante per una trasformazione digitale di successo:

  1. Considerare il 5G come un’infrastruttura fondamentale per le economie nazionali

Il 5G e l’ecosistema digitale che creerà sono destinati a stimolare la ripresa economica dopo COVID-19.

Di conseguenza assisteremo a una maggiore produttività con più servizi a valore aggiunto e redditi più elevati, e questo sarà fondamentale per superare un ostinato divario digitale e contribuire a portare i latinoamericani ialla pari con le economie delle altre regioni.

In alcuni luoghi i cittadini non hanno accesso a velocità di banda larga e qualità della rete adeguate. Per superarlo, dobbiamo espandere la copertura di rete in modo da raggiungere i 100 milioni di abitanti non collegati; e per aumentare l’adozione da parte dei 211 milioni di persone che non hanno il servizio nonostante la copertura.

Attualmente, sei famiglie su 10 in America Latina non dispongono di banda larga fissa. L’implementazione di una rete 5G comporta costi elevati e lunghi periodi di rimborso. I potenziali investitori cercano comprensibilmente certezza e chiarezza sul panorama giuridico e normativo.

Un recente studio condotto da Nokia e dai consulenti OMDIA, “Perché il 5G in America Latina?”, Ha stimato che la penetrazione del 5G si attesterebbe al 17% entro la fine del 2024. La trasformazione digitale guidata dal 5G e dai suoi casi d’uso potrebbe fornire fino a 3,3 dollari. trilioni di valore economico e sociale entro il 2035.

Questo tempismo è fondamentale: l’America Latina è già indietro rispetto ai suoi pari in termini di produttività ed è anche in ritardo con l’implementazione delle reti 5G. Pertanto, la pianificazione è fondamentale.

2. Accelerare l’agenda digitale in tutti i settori

Il successo della trasformazione digitale guidata dal 5G dipenderà dalla digitalizzazione in tutti i settori dell’economia. Ciò richiederà la creazione di ecosistemi aperti e diversificati per la creazione di valore collaborativo. Nasceranno nuovi attori e nuovi modelli di business, da operatori indipendenti dal vettore e all’ingrosso a fornitori di servizi innovativi.

I responsabili politici in America Latina hanno la possibilità di sviluppare un’agenda per accelerare l’innovazione e incoraggiare gli investimenti nella digitalizzazione sia per i servizi pubblici che per lo sviluppo industriale.

La regione può scavalcare altri ecosistemi regionali imparando dall’esperienza di economie digitali ad alte prestazioni, come la Finlandia e altri paesi europei.

La città colombiana di Medellín è stata anche nominata centro della quarta rivoluzione industriale e sta assumendo un ruolo guida nella promozione dell’ecosistema.

3. Compensazione e riallocazione dello spettro

I governi possono agire come facilitatori per il processo di creazione e sviluppo dell’ecosistema 5G. Un passo cruciale sarà l’accelerazione dell’allocazione dello spettro, perché il 5G ha bisogno dello spettro per la copertura (bande inferiori), la mobilità ad alta velocità (bande medie) e per le applicazioni industriali (onde millimetriche). Le onde millimetriche consentono servizi in grado di generare un salto di qualità nella produzione.

Molti paesi della regione hanno avviato sperimentazioni 5G, tra cui Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Messico e Perù. Abbiamo bisogno di una chiara tabella di marcia dello spettro: più lo spettro è armonizzato a livello regionale e globale, più i dispositivi diventano accessibili e più efficace è la distribuzione della rete.

Il Cile ha assunto un ruolo guida nella vendita all’asta dello spettro e dovrebbe essere considerato un punto di riferimento per la regione. Esistono reti 5G commerciali anche nei Caraibi (Setar Aruba) e in Uruguay (Antel Uruguay) e stanno attualmente lavorando con Nokia su prove.

4. Supporto di soluzioni IoT avanzate per i settori agricolo e industriale

Per i settori industriali, digitalizzazione significa capacità di controllare le risorse fisiche utilizzando strumenti digitali. Il 5G avrà un grande impatto sulla digitalizzazione industriale. In Brasile, potrebbe essere l’agricoltura, l’estrazione mineraria e la produzione. In Cile, produzione, estrazione mineraria e logistica. In Colombia, petrolio e gas e agricoltura. In Messico, produzione e estrazione mineraria. Insomma, non è solo una questione di connettività.

Il successo nell’era del 5G richiede la capacità di giocare in un ecosistema; essere aperti a lavorare con i partner nei dispositivi IoT e nei casi d’uso. In Brasile, l’iniziativa ConectarAgro è un audace esempio di come le questioni dell’agricoltura possono essere affrontate da un approccio di problem solving e con più partner. Questi settori necessitano di reti private, progettate in modo sicuro e fortemente personalizzate attraverso un percorso che potrebbe iniziare con il 4G avanzato ed evolversi verso il 5G.

5. Aiutare le persone a svolgere un ruolo creativo e attivo nel 5G

Le persone che creano, perfezionano, utilizzano e traggono vantaggio da questa tecnologia devono essere tenute presenti durante lo sviluppo del 5G. Le reti di nuova generazione richiederanno il miglioramento delle competenze e la riqualificazione di studenti e lavoratori per tutta la vita.

Questo processo permanente richiede partnership tra organizzazioni del settore pubblico e privato, per creare programmi di formazione e banchi di prova per lo sviluppo di soluzioni nei mercati emergenti.

Ai nativi digitali devono inoltre essere fornite le condizioni per integrarsi nell’ecosistema non solo come consumatori, ma anche per creare e costruire una nuova economia digitale.

5G per la prosperità

La prima definizione di 5G era incentrata sulla velocità. Forse una nuova arriverà una nuova definizione tra non molto, poiché la società trasforma il concetto in qualcosa come “la tecnologia che consente la prosperità”.

Se ci muoviamo in quella direzione o meno dipenderà dai problemi che decidiamo di risolvere, dal modo in cui affrontiamo le sfide in corso come il divario di competenze digitali e quali investimenti decidiamo siano necessari in azioni strutturali per colmare il divario digitale.

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS