mercoledì, 04 Agosto 2021

In Norvegia, droni per salvaguardare i fiordi

Da non perdere

OSLO – I fiordi norvegesi hanno a lungo ispirato gli artisti del paese e attirato flussi di turisti. In inverno, le loro superfici ghiacciate brillano accanto alle montagne innevate: una visione di naturale, beatamente intatta bellezza.

Ma, perso nelle profondità del fiordo di Oslo, che si estende dalla capitale, c’è anche un tesoro che accontenterebbe qualunque intrepido archeologo, o scrittore nordico di libri noir: gingilli vichinghi affondati, lingotti dalla nave da guerra di Hitler e, forse, alcune vittime di omicidio.

Per lo più, però, il fiordo è pieno di immondizia, come automobili indesiderate. E questo ha allarmato gli ambientalisti.

 

Continua a leggere l’articolo di Richard Martyn-Hemphill e Henrik Pryser Libell su The New York Times.

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS