venerdì, 25 Giugno 2021

Il piano anti-disinformazione di Google

Da non perdere

Google ha annunciato martedì che prevede di spendere 300 milioni di dollari nei prossimi tre anni per contribuire a combattere la diffusione della disinformazione online e aiutare i giornalisti.

La società ha detto di aver aggiustato i suoi sistemi e le classifiche per condurre le persone a “contenuti più autorevoli” sulla ricerca di Google e su YouTube, specialmente quando si tratta di eventi di cronaca. Google ha affermato che i cattivi attori sfruttano spesso queste situazioni, cercando di far emergere contenuti imprecisi sulle piattaforme di Google.

 

Continua a leggere l’articolo di Hamzan Shaban sul Washington Post.

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS