lunedì, 20 Settembre 2021

Google cambia il suo algoritmo e dichiara guerra alle fake news

Da non perdere

Schermata 2017-04-26 alle 11.12.37

Dopo la battaglia contro chi costruisce contenuti ad hoc per l’indicizzazione a discapito della qualità, con testi nascosti e altre pratiche del tutto ingannevoli, il nuovo nemico giurato degli algoritmi si chiama disinformazione. Per gli amici “Fake news”, anche se non sono propriamente sinonimi.
Lo dice chiaro e tondo Google: un piccolo insieme di ricerche, circa lo 0,25% del traffico giornaliero, ha restituito risultati con contenuti offensivi o chiaramente ingannevoli.  Per questo l’azienda, per bocca di Ben Gomes, VP of Engineering di Google Search presenta il nuovo modo in cui l’algoritmo del motore di ricerca cercherà di penalizzare i contenuti di scarsa qualità.

continua a leggere l’articolo su wired.it 

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS