martedì, 22 Giugno 2021

Dalle fruit flies agli algoritmi di ricerca

Da non perdere

Sembra strano che un moscerino e Youtube possano essere legati da qualcosa. E invece Saket Navlakha, computer scientist al Salk Institute for Biological Studies, sta prendendo come esempio proprio questi insetti per trovare sempre nuovi algoritmi ed ottimizzare la similarity search.

 

Continua a leggere l’articolo di Angela Chen su The Verge.

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS