domenica, 27 Novembre 2022
- Advertisement -spot_img

CATEGORIA

Energia

Rigassificatore: dopo Piombino e Ravenna, sarà la volta di Gioia Tauro?

Il GNL (Gas Naturale liquefatto) ha assunto estrema importanza per i sistemi energetici europei, aiutando gli stati nell’ardua sfida di emanciparsi dal gas russo nel più breve tempo possibile. Nonostante l’attivismo delle cancellerie europee nel trovare fornitori alternativi e affidabili, sono ancora pochi gli impianti in grado di rigassificare...

Gas naturale: l’Italia aumenterà la produzione nazionale?

Durante il Consiglio dei Ministri del 4 novembre, il Governo ha annunciato che intende aumentare la produzione nazionale di gas naturale e successivamente destinarlo alle imprese energivore ad un prezzo calmierato. L’idea iniziale era quella di presentare un emendamento governativo al Decreto Aiuti ter, ma si è deciso di...

Gli obiettivi del Regno Unito in vista della COP27

Rishi Sunak si recherà in Egitto per stimolare l'azione del Regno Unito in merito agli impegni sul clima preso alla COP26 di Glasgow. Il Primo Ministro si impegnerà ad accelerare la transizione verso le energie rinnovabili per creare nuovi posti di lavoro ad alto profilo salariale, proteggere la sicurezza...

Europa ed energia: un matrimonio come tanti?

L’incontro informale dei Capi di Governo e dei Capi di Stato europei che si è tenuto a Praga il 6 e il 7 ottobre scorso si è concluso con un nulla di fatto rispetto alle azioni da intraprendere a livello UE per mitigare gli effetti della crisi energetica. Dalla conferenza...

Metano: ingombrante realtà

Alessandro Volta, forse, non si sarebbe stupito di vedere spumeggiare il mar Baltico. Aveva scoperto il metano più di 250 anni fa, costeggiando in barca i canneti presso Angera, sul lago Maggiore, e raccogliendo “il gas che gorgoglia dal fondo melmoso dell’acqua sotto forma di bollicine che, una volta...

Rinnovabili: cosa manca per superare la crisi

Il quindici settembre il Ministro della Transizione Ecologica ha firmato il cosiddetto Decreto Electricity Release. Cosa stabilisce questo decreto? E perché è importante? Il decreto Il Decreto Ministeriale, che attua l’articolo 16 bis del Decreto Legge n. 17/2022, definisce le condizioni alle quali il Gestore dei Servizi Energetici - la società...

Tassa sugli extra profitti delle imprese energetiche: cosa cambia per l’Italia

La proposta di Regolamento Europeo anticipata dalla Presidente della Commissione Europea Von der Leyen nel suo discorso sullo Stato dell’Unione dello scorso mercoledì prevede l’introduzione di una tassa sugli extra profitti delle imprese operanti in Europa nei settori del petrolio, gas, carbone e raffinazione. La base imponibile per il calcolo...

Crisi energetica: soluzioni a confronto

Con l’avvicinarsi dell’autunno si rafforzano i timori e le preoccupazioni sull’energia. Diversi gli spauracchi che turbano le notti italiane: blackout, possibili razionamenti, consumi ridotti – in due parole, crisi energetica. E proprio di crisi energetica e di possibili soluzioni abbiamo parlato all’incontro organizzato il 14 settembre dalla Fondazione Ottimisti&Razionali (qui...

Crisi energetica: il ruolo della domanda e delle reti di distribuzione elettrica

Il Consiglio UE dei Ministri dell’Energia di venerdì 9 si è concluso con l’accordo di conferire alla Commissione Europea l’incarico di elaborare nuove proposte legislative per contrastare l’eccezionale aumento dei prezzi di energia elettrica e gas naturale. Le proposte dovrebbero essere presentate dalla Commissione entro il 13 settembre. Ossia...

Le proposte della Commissione Europea sui mercati elettrici: una sintesi

È circolato nei giorni scorsi, in via non ufficiale, un documento della Commissione Europea contenente una valutazione preliminare delle opzioni che Bruxelles intende perseguire per fronteggiare l’incremento eccezionale dei prezzi dell’energia elettrica. Le proposte, scrive la CE nel suo documento, potrebbero confluire o in una Comunicazione con raccomandazioni non vincolanti...

Da non perdere

Talk For