La fine della catastrofe – Ronald Bailey

Nel 1968 Paul Ehrlich, biologo di Stanford, scrisse il famoso The population bomb, manifesto di quell’ambientalismo catastrofista e millenarista che alimenta la cultura occidentale da quando Malthus alla fine del settecento si fissò sulle progressioni geometriche e aritmetiche di popolazione e cibo. Ehrilch pur non essendo, quindi, il capostipite della dottrina, raggiunse comunque un ottimo…

È meglio di quanto sembri – Gregg Easterbrook

“Siamo fortunati a vivere nell’era più pacifica, più prospera e più avanzata della storia umana”. È passato del tempo da quando Barack Obama accoglieva il suo pubblico di Hannover con questa osservazione, piena di ottimismo. È passato del tempo, sono cambiate alcune condizioni ma il succo rimane: anche se guardiamo i telegiornali che parlano di…

Dieci grandi idee sul caso – Diaconis & Skyrms

Un corso di filosofia e storia sulla scienza statistica – tenuto annualmente a Princeton – trasformato in un saggio. Dieci capitoli che sono dieci lezioni sulle idee che hanno fecondato la statistica e la sua epistemologia: il giudizio statistico, la psicologia della statistica, così come la statistica fisica e quella degli algoritmi. Il libricino (200…