martedì, 31 Gennaio 2023

CALENDARIO DEL PARLAMENTO DAL 22 AL 28 MAGGIO

Da non perdere

L’Assemblea della Camera avvia oggi i lavori con la discussione delle pdl sulle “modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario” e “sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario”.

In Senato, l’Aula riprende i lavori domani – martedì 23 maggio – con il seguito delle discussioni deI ddl sul “riconoscimento della lingua italiana dei segni” e sulla “destinazione dei beni confiscati alle organizzazioni criminali”.

 

Commissioni

 

A Montecitorio la commissione Bilancio prosegue da oggi a venerdì 26 maggio l’esame degli emendamenti presentati al dl manovrina.

Martedì 23 maggio la commissione Affari esteri ascolta i rappresentanti di ENI sull’affare assegnato di una Strategia italiana per l’Artico. In commissione Attività produttive, invece, si svolge l’audizione dei rappresentanti di Ricerca sul Sistema Energetico-RSE nell’ambito dell’esame congiunto delle proposte comunitarie sul mercato interno dell’energia elettrica, sulla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica, sull’istituzione di un’Agenzia dell’Unione europea per la cooperazione fra i regolatori nazionali dell’energia e sulle norme comuni per il mercato interno dell’energia elettrica.

Nelle commissioni Finanze prosegue, mercoledì 24, l’esame della risoluzione presentata da Davide Crippa (M5S) in merito allo sviluppo di un sistema di comunicazione dei dati relativi alle utenze domestiche. Mentre le commissioni Ambiente e Attività produttive esaminano le proposte comunitarie sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili e sul nuovo slancio all’innovazione nel settore dell’energia pulita.
In commissione Lavoro si svolge l’interrogazione di Claudio Cominardi (M5S) sull’introduzione di un salario minimo garantito e di un ammortizzatore sociale universale e per l’adeguamento all’inflazione delle retribuzioni e dei trattamenti pensionistici.
Giovedì 25 maggio in commissione Attività produttive si svolgono le interrogazioni di Dario Ginefra (Pd) e di Diego Crivellari (Pd) sulle criticità del decreto emanato il 7 dicembre 2016 dal ministro dello Sviluppo economico.

A palazzo Madama la commissione Affari costituzionali esamina, martedì 23, il dlgs sui licenziamenti disciplinari. Il gruppo della commissione Lavoro continua l’analisi dell’affare assegnato sull’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale.
Mercoledì 24 maggio la commissione Lavoro ascolta, in merito all’affare assegnato sull’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale, i rappresentanti di CIDA, AIDP,  Confsal, USB, CUB, Cobas, Confindustria e Rete Imprese. Sullo stesso tema, giovedì 25 sono attesi Coldiretti, Confagricoltura e CIA.

- Advertisement -spot_img

Talk For

F&NEWS