SHELLEY, L’A.I. DELL’ORRORE

Dal golem al mostro di Frankenstein, fino ai robot ribelli come quello di Ex Machina: creature artificiali plasmate dall’uomo, capaci di comprendere e rispondere ai comandi, di pensare e talvolta di provare sentimenti. Potremmo definirle tutte forme di intelligenza artificiale, create dall’immaginazione dell’essere umano. E se l’inventare nuove storie non fosse più una nostra prerogativa? Se oggi le intelligenze artificiali…