Contro il piagnisteo anti europeista

Cassese, intervistato da il Foglio, dà la sua versione sullo stato di salute dell’UE e dell’antieuropeismo montante.   Professor Cassese, lei si è espresso diverse volte contro il “piagnisteo europeo”. Perché? Per due motivi. Perché, innanzitutto, si valuta com’è l’Unione rispetto a come potrebbe essere o si vorrebbe che fosse, invece che com’è oggi rispetto a…