O&R DI GIORNATA

QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA MISSIONE DI NESPOLI NELLO SPAZIO

Tra poche ore l’italiano Paolo Nespoli, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea, partirà per il suo terzo viaggio tra le stelle. Destinazione Stazione Spaziale Internazionale (ISS), la ‘casa’ galattica in orbita terrestre bassa che dal 2000 viene abitata ininterrottamente da equipaggi di diverse nazionalità, in un susseguirsi di missioni. Nespoli, 60 anni compiuti ad aprile, sarà l’astronauta europeo più anziano…

continua a leggere

O&R TRANSLATE

NEXTSTRAIN: LA TECNOLOGIA CHE COMBATTE LE EPIDEMIE

Akshat Rathi è un reporter di Quartz, che ha scritto un articolo sulle epidemie globali e la difficoltà che abbiamo ad affrontarle. Ci sono alcune invenzioni però che stanno aumentando le nostre possibilità di successo. Tra queste, uno strumento genetico molto promettente che mappa in tempo reale la diffusione dei virus e ha vinto l’Open…

continua a leggere

NEWS

DATA

Sono un ottimista globale (e impaziente)

Bill Gates, per il quarto anno di seguito l’uomo più ricco del mondo con una fortuna valutata da Forbes in 86 miliardi di dollari, ha portato la ricchezza e la modernità targata Silicon Valley negli aiuti ai più svantaggiati del pianeta. Il lavoro della Bill & Melinda Gates Foundation al Global Fund (un club di generosi donatori internazionali del calibro di Warren Buffet, Elon Musk, Tim Cook, Mark Zuckerberg, ecc. promosso sempre da Gates), è guidato dall’intento di “accelerare l’innovazione a vantaggio dei più poveri”. Chi meglio del fondatore società hi-tech per antonomasia, il patron della Microsoft, può farlo?

LIBRI O&R

“Non bastano più una, due o tre dimensioni di apprendimento in una traiettoria formativa. Occorre massimizzare ogni volta tutto l’apprendimento possibile. Renderlo inclusivo, ampio, largo. Largo ma non ingombrante. Agilmente largo, sorprendentemente ricco. Intenso di nozioni ed emozioni”. Questo è uno dei primi suggerimenti che Giovanni Lo Storto, Direttore Generale dell’Università LUISS Guido Carli, regala ai lettori del suo “Erostudente. Il desiderio di prendere il largo”, edito recentemente da Rubbettino. Un libro che delinea perfettamente la prospettiva che l’istruzione del presente e del futuro dovrà avere per adeguarsi ai cambiamenti – così veloci da apparire immediati – della società contemporanea.

Continua a leggere